Pyrogenium

Pyrogenium

Pyrogenium viene impiegato in caso di infezioni che non rispondono a farmaci o a rimedi. È un antibiotico omeopatico. Assumetelo insieme alle terapie convenzionali in presenza di gravi fenomeni infiammatori acuti o cronici associati ad angoscia e agitazione.

Sintomi chiave

  • Contusione e indolenzimento che sembrano alleviarsi con il movimento;
  • Stati febbrili associati a dolore;
  • Infezioni;
  • Sensazione di debolezza cardiaca dovuta a stress psicofisico.

Profilo mentale ed emotivo

Il soggetto è consumato dall’ansia e dai pensieri assurdi. Non riesce a smettere di parlare e ha manie di ricchezza. Non distingue tra ciò che sogna e ciò che accade in stato di veglia.

Quadro fisico

• Cefalea con sensazione che la testa pulsi dolorosamente fino a scoppiare; irrequietezza;

• Brividi che iniziano sul dorso con ascesa rapida della temperatura corporea; Durante gli episodi di ipertermia la sudorazione è profusa ma senza abbassamento della temperatura;

• Percezione di affaticamento cardiaco associato a palpitazioni; il polso è molto accelerato;

• Il caso di ingestione di bibite calde, conati e vomito;

• Nella donna, eventuale setticemia dopo un aborto, flussi mestruali maleodoranti ed emorragie uterine. Possibili reazioni febbrili
associate al periodo mestruale, con infiammazione pelvica;

• Decorso post-operatorio complicato da infiammazioni o infezioni; il rimedio è un buon coadiuvante.

In generale

Ascessi, infiammazioni, fenomeni suppurativi ricorrenti. Lesioni infette che tardano a guarire. Sensazione di indolenzimento
generale. I sintomi migliorano in genere con l’attività fisica.

L’antibiotico omeopatico Pyrogenium è adatto a pazienti con pulsazioni rapide che tendono ii essere ansiosi e poco concreti.